martedì 31 ottobre 2017

Ultime letture: Monet

Il quarto titolo della collana Comic book Mondadori ospita il terzo della serie dei Ritratti, quello dedicato al pittore Oscar Monet. La storia della sua vita è narrata molto bene, tanto da trasmettere al lettore le sensazioni di gioia e tristezza provate dal protagonista nei vari periodi. I bellissimi disegni sono spesso ispirati a quadri di Monet o di altri suoi contemporanei e nell'ampia e interessante appendice sono poste a confronto, accompagnate da didascalie esplicative. L'unico punto debole di questo libro è il formato troppo piccolo rispetto all'originale delle edizioni Le Lombard: 17 x 24,5 contro 22,7 x 31,8. Resta comunque un gran bel libro.



Il libro è pubblicato da Mondadori Comics e si trova facilmente in libreria e Fumetteria.

domenica 29 ottobre 2017

Ultime letture: L'immortale (2 volumi)

Spesso le storie vengono concepite dall’autore con un misterioso antefatto che viene svelato al lettore soltanto poco prima del finale. Anche in questo bel fumetto in due parti Erich Puech adotta questo espediente narrativo che alla fine si dimostra essere l’unico punto debole dei due libri nel loro insieme. Stonano infatti le troppe pagine di spiegazione che interrompono la narrazione a metà del secondo volume. A parte questo la storia è molto bella e intrigante, procede con un ottimo ritmo e con splendidi disegni in stile pittorico. Inizia in Cina ma presto i protagonisti si spostano a Venezia per una storia a base di arti marziali ed elementi sovrannaturali. Due libri veramente molto belli.



I libri della serie L'immortale, volume 1 La perla del dragone e volume 2 Il ciabattino di Gerusalemme sono pubblicati da Grifo Edizioni. Risultano esauriti sul sito, ma sono reperibili sul mercato dell'usato.

venerdì 27 ottobre 2017

Ultime letture: Robespierre

Robespierre è un personaggio molto controverso e gli autori di questo libro dichiarano di avere avuto l’intensione di presentarlo raccontando alcuni importanti episodi degli ultimi anni della sua vita, dall’aprile 1789 in poi. L’intento è stato centrato appieno e questo è ormai un tratto comune a tutte le opere presentate nella collana Historica biografie. Le consulenze da parte di esperti accademici e la necessità di sintetizzare tutto sempre in 46 pagine si è dimostrata una carta vincente che ha portato alla realizzazione di questi libri veramente belli e interessanti. Dopo aver letto questo volume possiamo dire di conoscere Robespierre molto meglio di quanto non si potesse dire dopo una lezione scolastica.



Il libro è pubblicato da Mondadori Comics e si trova facilmente in libreria e fumetteria.

mercoledì 25 ottobre 2017

Ultime letture: La crociera dei dimenticati

La particolarità di questo libro, primo della trilogia Leggende d'oggi di Pierre Christin ed Enki Bilal, sta nell’introduzione a fumetti nella quale sono raffigurati gli stessi autori chiamati a presentare il protagonista, che resta però avvolto in un alone di mistero. La storia narra di un piccolo borgo che si trova vicino ad un'installazione militare nella quale si svolgono strani esperimenti sulla gravitazione. Un bel giorno è il paese intero che si solleva da terra e le case, tenute unite una all’altra da corde predisposte dagli stessi abitanti, inizia a galleggiare in aria per quella che sembra una crociera e che dura tre giorni, durante i quali gli addetti alla base subiscono orribili mutazioni. L'atteggiamento degli abitanti in crociera, quello dei militari e l'opinione pubblica, sono gli elementi di questo libro in cui il misterioso personaggio svolge un ruolo importante restando dietro le quinte. Un bel libro di due grandi autori.


Il libro è pubblicato da Alessandro Editore, costa 16,99 Euro e può essere ordinato sul sito.

lunedì 23 ottobre 2017

Ultime letture: Zorro

Dicono che queste storie di Zorro siano brutte ed in effetti non hanno molte attrattive, ma del resto l’ingenuità o la semplicità della trama sono comuni a molti comic book di quell'epoca, anni '50/'60. Questo libro è importante non per la qualità delle storie ma per la parte grafica, in quanto rende finalmente giustizia all’arte di Alex Toth. Alla fine degli anni '80 l'artista aveva supervisionato questa edizione in bianco e nero dando, come spiega lui stesso nell'introduzione, fornendo indicazioni ai grafici su quali parti del disegno coprire con un grigio laddove originariamente aveva lasciato bianco per far posto al colore. Il risultato è ottimo, possiamo essere contenti di avere finalmente tra le mani questo stupendo volume dal generoso formato di cm. 23 x 32 che rende pienamente giustizia al maestro.


Il libro è pubblicato da Nona Arte, costa 29,90 Euro e può essere ordinato sul sito.

sabato 21 ottobre 2017

Ultime letture: Le fantastiche avventure de l'Escapista

La storia è nota, raccontata anche da Alfredo Castelli nel suo libro Fumettisti d’invenzione: nel 2001 lo scrittore americano Michael Chabon vince il premio Pulitzer con il romanzo Le fantastiche avventure di Kavalier e Clay. Il protagonista è un adolescente ebreo polacco che, negli anni '30, la famiglia riesce a far emigrare negli Stati Uniti, andando a vivere presso i Clay dove trova un coetaneo ed insieme decidono di fare fumetti. Attraverso le biografie immaginarie di questi due fumettisti ed ispirandosi dichiaratamente a Jerry Siegel e Joe Shuster, Chabon racconta l’epoca d’oro dei Comics negli anni '40 e '50, inserendo nel romanzo diverse persone realmente esistite. Nel 2004 la casa editrice Dark Horse decide di realizzare veramente i fumetti dei due fumettisti d'invenzione, a partire dal personaggio principale che è L’Escapista. La realizzazione delle storie viene affidata a vari autori sotto la supervisione dello stesso Chabon. Le Edizioni BD hanno pubblicato in Italia due paperback de L'Escapista e questo è il primo, in edizione uguale a quella originale con grafica di copertina curata da Chris Ware. Il volume è di piccolo formato, cm. 14 x 21 e conta 160 pagine di cui 10 in bianco e nero e tutte le altre a colori. Alcune delle 11 storie brevi sono state realizzate completamente, testi e disegni, da autori come Howard Chaykin e Jim Starlin, altre sono opera di artisti del calibro di Gene Colan e Bill Sienkiewicz su sceneggiature altrui; ai testi troviamo fra gli altri Mike Baron e lo stesso Michael Chabon. La lunghezza delle storie varia dalle 10 alle 20 tavole e fra alti e bassi la qualità si mantiene su buoni livelli. Soprattutto è interessante la ricerca delle atmosfere d'epoca per proseguire la finzione iniziata nel romanzo.


Il libro è pubblicato da Edizioni BD, sul sito risulta esaurito ma può essere ordinato altrove. Il romanzo Le fantastiche avventure di Kavalier e Clay è pubblicato da Rizzoli, costa 12 Euro e può essere ordinato sul sito.

giovedì 19 ottobre 2017

Ultime letture: Historica n. 56

Diversi anni fa Stefano Casini iniziò la realizzazione di quelli che oggi vengono comunemente chiamati graphic novel; quest'opera in quattro parti rappresenta la sua maturità artistica. La collana Historica sta presentando la mini serie Hasta la victoria in due volumi ed in questo primo facciamo la conoscenza del protagonista, l’italiano Nero Maccanti e degli altri personaggi comprimari. Il libro si conclude con il nostro che, lasciando da parte di tutti gli indugi che fino a quel momento lo avevano trattenuto, si schiera decisamente dalla parte dei sovversivi, spara i primi colpi di arma da fuoco e parte con loro per la clandestinità. Casini si dimostra un grande narratore che sa sceneggiare bene e dona ai suoi fumetti un ritmo molto piacevole da seguire.


Il libro Hasta la victoria! - Cuba 1957 è pubblicato da Mondadori Comics come volume 56 dellacollana Historica e si trova facilmente in libreria e fumetteria.

martedì 17 ottobre 2017

Ultime letture: La prima delle tre (Edizioni Di)

Questa storia di Zanardi è molto diversa dalle prime, anche se è passato poco tempo. Il tema centrale è l'incontro fra il personaggio e l’autore, fra Massimo Zanardi e Andrea Pazienza. I comprimari di sempre, Petrilli e Colasanti, se ne restano piuttosto in disparte mentre i due protagonisti addirittura catturano il mostro di Firenze. La prima pubblicazione è sulla rivista Alter Alter nel 1984, dunque pochi anni dopo la prima apparizione di Zanardi su Frigidaire. In questo breve lasso di tempo il tratto di Andrea Pazienza si è evoluto ed anche la narrazione è cambiata diventando più nervosa e a tratti complessa rispetto alla linearità delle prime storie. L'ottima resa di stampa di questo libro delle Edizioni Di permette di apprezzare il bianco e nero evidenziando lo stile più dettagliato; un volume importante e molto bello.


Il libro è pubblicato da Edizioni Di, costa 15 Euro  e può essere acquistato sul sito. Questa storia di Zanardi è stata ristampata varie volte; segnalo la recente collezione Tutto Pazienza acquistabile sul sito del Servizio clienti Repubblica.

domenica 15 ottobre 2017

Ultime letture: Bravo for adventure

L'intera produzione di Bravo for adventure è contenuta in questo volume ed è composta da un graphic novel di 48 pagine, una breve presentazione a fumetti del personaggio ed una storia di 17 pagine. Jesse Bravo è un pilota di aerei che lavora per il cinema e si trova coinvolto suo malgrado in una vicenda pericolosa, a base di scazzottate e sparatorie, per aiutare un amico che si è messo nei guai a causa dei debiti di gioco. Le splendide tavole in bianco e nero di Alex Toth servite da una buona sceneggiatura dal ritmo incalzante, scritta da lui stesso. La storia breve è completamente onirica: un divertimento dell'autore che ha voluto omaggiare alcuni grandi classici del passato. 
Il libro è bellissimo, una pietra miliare, un fumetto che da noi mancava in unico volume.




Il libro è pubblicato da Nona Arte, costa 19,90 Euro e può essere ordinato sul sito.

venerdì 13 ottobre 2017

Ultime letture: La raccolta 1992 - 2012

Alessandro Baronciani si toglie spesso la soddisfazione di dare insolite caratteristiche tecniche ai suoi libri. Questa raccolta è abbastanza "normale" rispetto ad altri, ma riesce a distinguersi perché è un libretto di piccolissimo formato (cm. 15 x 11), con oltre 300 pagine, in bianco e nero e a colori, la maggior parte delle quali contiene una sola o al massimo due vignette; questo anche se magari le opere riproposte erano in origine impaginate in maniera diversa. Ogni storia è accompagnata dall'indicazione della sua prima apparizione ed è curiosa l'estrema varietà: fanzine autoprodotte, programmi di un locale, volume di una scuola di fumetto, rivista La Repubblica XL, campagna stampa per un'industria, blog, rivista Rockit, rivista Rumore ed alcune inedite. I fumetti di Baronciani sono sempre molto delicati, storie sentimentali disegnate con il suo inconfondibile stile; anche con queste brevissime storie, alcune che si possono definire frammenti, riesce a trasmettere le atmosfere a lui congeniali. Un libro molto particolare, utile per studiare l'autore e la sua evoluzione, ma anche e soprattutto un bel libro.




Il libro è pubblicato da Bao Publishing, costa 16 euro e può essere ordinato sul sito.

mercoledì 11 ottobre 2017

Ultime letture: Mister O

Mister O è un piccolo personaggio a forma di cerchio, come la lettera "O". Lui deve (vuole) saltare un precipizio per andare su un'altra roccia dall'altra parte, senza neppure sapere che cosa troverà. Ogni mini storia di una pagina, spezzettata in tante piccole vignette quadrate, è la ripetizione dei tentativi di salto che fa questo personaggio è che si concludono sempre tragicamente, come in un cartone animato. Leggendo tutto di seguito può addirittura risultare noioso, ma gustandolo un po' alla volta si apprezza la genialità dell'autore che ancora una volta spiazza il lettore con una bella invenzione.

Il libro che è stato distribuito con l'etichetta "Vitamina BD" è quello di un editore portoghese. Non mi risulta che sia mai stato pubblicato in edizione italiana e questo è possibile perché si tratta di 30 pagine senza parole. Trondheim ha realizzato anche un altro libro che fa il paio con questo: si intitola Mister i e non credo sia mai arrivato in Italia.


Il libro si può trovare in edizioni di altri paesi, ad esempio qui.

lunedì 9 ottobre 2017

Ultime letture: Il papà di Dio

In questo libro l'autore estremizza alcune delle caratteristiche fondanti la tecnica del fumetto a cominciare dal disegno che è come al suo solito minimalista, formato da pochissimi tratti. Poi osserviamo la narrazione per immagini che subisce una dilatazione: il passaggio da una vignetta all'altra (vignette che spesso occupano un'intera pagina o addirittura una coppia di pagine) rappresenta lo scorrere del tempo anziché il compiersi di un'azione da parte dei protagonisti e tutto ciò può sembrare paradossale trattandosi di personaggi immortali e dunque senza tempo. In realtà questo è l'aspetto più importante di tutto il libro. Molte pagine sono completamente bianche oppure occupate da una semplice linea che prosegue lo sfondo di quella precedente o magari contengono solo una parola che conclude la frase. Si può pensare che questo fumetto dilazionato nelle oltre 900 pagine del libro, poteva essere condensato in pochissimo spazio, ma evidentemente l'idea di Maicol&Mirco era ben diversa. Lui vuole dare l'impressione dello scorrere del tempo attraverso il tempo che il lettore impiega a sfogliare le pagine; utilizza l'attività manuale del lettore come componente essenziale del suo fumetto e questo fa di lui un geniale esploratore di nuove strade. Alla fine poi questo libro, a dispetto della mole (e del prezzo di copertina), si legge rapidamente perché c'è poco da leggere e le immagini sono semplici e veloci da decodificare: non bisogna soffermarsi su una pagina, ma sfogliare e sfogliare perché è questo che l'autore vuole.
Per quanto riguarda l'argomento della storia, occorre subito fugare il dubbio che si tratti di blasfemia; questo libro non offende la religione, semplicemente utilizza un personaggio raffigurato con un triangolo per raccontare una storia permeata più da tristezza che da allegria. Il Dio di Maicol&Mirco è un fanciullo che fa esperimenti di creazione, che si è creato un amico immaginario, che ha un rapporto difficile col padre e ottimo con lo zio. Leggendo ci si dimentica completamente del Dio della religione e ci si immerge nei rapporti familiari di questo ragazzino.
Certamente non è un libro che tutti potranno apprezzare, non è una strenna da regalare a Natale (!), ma è un bel libro e anche un bell'oggetto: cartonato di 960 pagine (non numerate) di piccolo formato (cm. 13 x 18), con disegni in rosso e nero e soprattutto con moltissimo bianco.



Il libro è pubblicato da Bao Publishing, costa 29 Euro e può essere ordinato sul sito.

sabato 7 ottobre 2017

Ultime letture: Carlo Magno

Fra le interessanti note alla fine di questo libro (e degli altri della collana Historica Biografie) c'è anche un "making of" che spiega i motivi di talune scelte operate nella creazione del fumetto. Così si riesce ad apprezzare gli sforzi per condensare la vita di un personaggio importante in 46 tavole. Il volume si apre con la morte del padre, Pipino il Breve, e si conclude con l'incoronazione imperiale di Carlo Magno. L'intento didattico della collana è centrato pienamente anche in questo caso, meglio di un testo scolastico, ed il fumetto non viene tradito. La sceneggiatura procede ad un buon ritmo, evitando di eccedere nei dialoghi e senza alcuna didascalia. I disegni particolareggiati, con grande attenzione agli abiti, agli oggetti ed all'architettura, fanno anch'essi parte delle nozioni storiche che il libro intende trasmettere. Un altro bel libro di storia.


  
Il libro è pubblicato da Mondadori Comics e si trova facilmente in libreria e fumetteria.

giovedì 5 ottobre 2017

Ultime letture: Ioiò fotografo e altre storie

Nel numero 10 della prima serie della rivista Il fumetto, datato maggio 1973, in seconda di copertina si legge un appello rivolto da Franco Grillo e Camillo Conti a tutti gli associati Anaf. L'autore Sebastiano Craveri è gravemente malato e la famiglia versa in cattive condizioni economiche; per questo la sezione romana dell'associazione ha realizzato un volume con alcune sue storie, i cui proventi andranno destinati alla famiglia. Per rendere la pubblicazione maggiormente appetibile, Benito Jacovitti ha contribuito una copertina inedita.



L'albo in questione ha la stessa data di maggio 1973 e riporta in copertina i titoli di tutte le cinque storie in esso contenute. Nelle ampie pagine sono infatti ristampati fumetti precedentemente apparsi nella collana degli Albi del Vittorioso (nuova serie), nei numeri 1, 4, 8, 20 e 40. Io non sono un amante del fumetto comico ma ho apprezzato la freschezza e la semplice comicità di queste brevi storie destinate ad un pubblico infantile. I personaggi di Craveri vivono nel paese di Zoolandia, popolato principalmente da animali antropomorfi o animali parlanti, ma vi si possono trovare anche esseri umani. Le storie sono un susseguirsi di situazioni comiche, con qualche intento educativo che non rovina la gradevolezza di questi fumetti.





Questo ed altri albi amatoriali con fumetti di Sebastiano Craveri sono reperibili sul mercato dell'usato.

martedì 3 ottobre 2017

Ultime letture: Almanacco veneziano (alias I maestri del fumetto)

Nel 1973 la rivista Sorry della Editrice Persona di Ennio Ciscato propose una campagna abbonamenti che prevedeva l'invio di un volume antologico intitolato Almanacco veneziano. Tempo dopo questo libro fu messo in vendita con diversa copertina e con titolo I maestri del fumetto (questa seconda versione è presente nella biblioteca poplite fumetti). Si tratta di episodi di alcuni famosi personaggi delle strisce giornaliere, americani e inglesi, ed il libro con il suo ampio formato (cm 23 x 32) permette di godere appieno delle immagini. Leggiamo dal sommario: Rip Kirby, Garth, Johnny Hazard, Jane, I segugi e Modesty Blaise; per un ognuno di questi e stata selezionata una storia ambientata nella città lagunare. Il libro si apre con due articoli introduttivi a cui fanno seguito una serie di illustrazioni con scene tratte dai più svariati fumetti, sempre collocate a Venezia. Dopo tutte le strisce giornaliere il volume si conclude con un breve fumetto umoristico di due pagine ed una sequenza illustrata da Igor Hervatin, di cui si era già visto qualcosa sulle pagine di Sorry. L'argomento "antologie" meriterebbe un approfondimento (a cui sto pensando), qui è solo il caso di dire che la scelta è molto felice. Il libro si legge con grande piacere e per un amante delle strisce giornaliere è assolutamente da avere.

Campagna abbonamenti dal n. 10 di Sorry.


Edizione ricopertinata del libro.


Pagina dal servizio introduttivo.

Pagina con strisce di Rip Kirby.

Pagina con strisce di Jane.

Tavola di Igor Hervatin.

Il libro è reperibile sul mercato dell'usato, ad esempio qui.

domenica 1 ottobre 2017

Ultime letture: Zanardi (Primo Carnera Edizioni)

Per quelli della mia generazione che frequentavano le scuole superiori negli anni in cui nacque Frigidaire, il personaggio di Zanardi poteva rappresentare un esempio di come vivere quell'età di spensieratezza in quel particolare contesto storico. Ovviamente le esagerazioni messe in scena da Pazienza non furono imitate e per noi rimase solo un fumetto bellissimo che fa sempre piacere rileggere. Il quinto albo di Frigidare raccolse, all'inizio del 1983, le prime cinque storie di Zanardi racchiuse in una cornice, una storia di 17 tavole intitolata La proprietà transitiva dell'uguaglianza, la quale svolge la funzione di prologo ed epilogo. La cornice è in bianco e nero mentre tutte le altre storie furono colorate da alcuni giovani che compaiono in una foto insieme a Pazienza; a quanto mi risulta tutte le successive ristampe presentano una diversa colorazione realizzata da Marina Comandini.
In tutte le storie contenute in questo albo la narrazione procede lineare, con grande variabilità nella costruzione delle tavole ma mantenendo un ottimo ritmo. Molte frasi e scene di questi fumetti sono passate alla storia, diventate proverbiali e rimaste impresse nella nostra memoria: siamo di fronte ad un classico moderno. Volendo scegliere una storia più rappresentativa delle altre, l'onore spetta senza dubbio a Giallo scolastico le cui mille sfaccettature possono dare spunto per molte riflessioni. Per un approfondimento sulle prime storie di Zanardi rimando ad un saggio di Stefano Cristante scaricabile dal sito dell'Università del Salento.


Queste storie di Zanardi, così come le successive, sono state ristampate varie volte; segnalo la recente collezione Tutto Pazienza acquistabile sul sito del Servizio clienti Repubblica.